i dintorni

NOSY BE è l’isola più grande di un arcipelago di cui fanno parte altre isole che distano da essa brevi tratti di mare.
SAKATIA. A 5 minuti di barca da e da casa Faly è circondata di incantevoli spiagge grandi e piccole di sabbia bianca, tutte balneabili, deserte. Su una di esse vi è un resort con un ristorante perfetto per una giornata di mare tra delfini e tartarughe.
NOSY KOMBA. A 20 minuti di barca da Nosy Be costellata di alberghi anche lussuosi, resorts, piccoli B&B ristoranti, spiagge chiare lungo tutte le coste.
NOSY VURNA. A 1 minuto di barca da Nosy Komba è un banco di sabbia che magicamente emerge e sparisce con le maree.
NOSY TANI KELY. A mezzora da Nosy Be è parco marino. Immergersi nelle sue acque trasparenti è come tuffarsi in un caldo acquario. Barriera corallina, sabbia candida sul fondo, ricca di vegetazione e di pesce.
NOSY IRANIJA: ad un ora e mezza da Nosy Be è costituita da due isole distanti un kilometro una dall’altra, che con la bassa marea vengono unite da un banco di sabbia candida. Su una delle due sorge un villaggio che si è attrezzato per ricevere i pochi turisti che la raggiungono e sull’altro vi è un lussuosissimo Resort.
Le MITZIU: è un arcipelago che dista un ora e mezza da Nosy Be la cui isola più famosa è Tzara Banjina, meravigliosa. Le altre deserte quasi totalmente disabitate costituiscono uno luogo magico selvaggio.

MADAGASCAR (la Grande Terre):
con mezzora di lancia si arriva al porto di Ankifi che sorge sulla costa nord occidentale del Madagascar.
Da lì è facile raggiungere Ambanja primo villaggio dell’entroterra e da lì proseguire verso Diego Suarez nel nord est del Madagascar che si affaccia sulla seconda baia più ampia del mondo dopo quella di Rio de Janeiro. Lungo la strada per raggiungere la vecchia capitale Portoghese della zona nord dell’Isola si incontra il Parco dell’ Ankarana (uno dei 21 parchi malgasci).
Da lì scendendo verso sud si susseguono baie turchesi paradiso dei surfisti.
Dall’aeroporto di Nosy Be con voli giornalieri si può raggiungere Antananarivo da cui altri voli portano nel sud del paese, in villaggi meravigliosi e selvaggi.